World War Z





World War Z è uno sparatutto in terza persona. Il gioco è basato sull’omonimo film interpretato da Brad Pitt nel 2013. Se avete visto il film le orde di zombies non vi sorprenderanno, si gioca in cooperativa, anche in modalità offline farai parte di una squadra di quattro sopravvissuti che si cimenteranno in 4 campagne diverse ambientate negli Stati Uniti, Israele, Russia e Giappone.

Le missioni sono semplici percorsi da punto A a punto B. Per completarle, bisogna raccogliere rifornimenti, creare trappole allestire un vero e proprio punto di difesa, tuttavia la maggior parte della missione bisogna solo avanzare e massacrare i non morti lungo la strada.

Ci sono anche nemici speciali. Il “toro” è un poliziotto in tenuta antisommossa che carica un sopravvissuto, lo afferra e lo sbatte a terra. L’infetto ripieno di gas può essere identificato dalla sua tuta color giallo brillante e, alla morte, esplode coprendo lo schermo di un gas verde. Gli urlatori attirano più zombi, i mostri se ne stanno nascondi negli angoli bui e saltano addosso sui sopravvissuti infliggendo seri danni.

C’è un sistema di classe, che aggiunge un pò di longevità al gioco.  Non potevano mancare i potenziamenti delle varie armi, forse un pò troppi per la verità.

Benino il multiplayer. Sì avvincente ma poteva essere implementato meglio. Tutto sommato questo gioco è divertente e ti farà passare qualche ora incollato allo schermo.

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *